E Strider aspetta

nov 15th, 2011No Comments

Questo week end Jhon ha tirato a terra Strider aggiungendo anche l’antigelo al motore in previsione dell’inverno inglese. Che non è sicuramente quello mediterraneo. Nei prossimi giorni sistemerà anche due teli di copertura e Strider così sistemato aspetterà il mio arrivo in primavera.

Jhon ha avuto l’accortezza di sistemarlo nei pressi della presa della corrente , lasciando un pò di spazio intorno in modo che io arrivando, ad aprile/maggio 2012 non debba fare altro che infilarmi la tuta ed iniziare a lavorare.

Nel frattempo io da casa sto tentando di contattare le varie associazioni che gravitano intorno all’Amazzonia. Mi sono messo a loro disposizione offrendo questo mio viaggio chiamato “Amazzonia Sempre…” come veicolo di sensibilizzazione delle tematiche legate all’Amazzonia e alle sue genti. La mia speranza è che almeno una accetti la mia offerta sfruttando il mio viaggio per attirare l’attenzione sui problemi ambientali e sociali dell’Amazzonia; offrendo contemporaneamente a me la concreta possibilità di contattare degli sponsor.

Spero di non essere troppo ingenuo nel credere che questo sia possibile.

Lascia un Commento