Chi

Mi chiamo Ruggero Carbognin, per gli amici Baloo e sono nato nel 1970 e da quando ero adolescente sogno una vita sul mare in equilibrio con la natura.

Era il 1986 e in una soleggiata giornata di primavera capii che le mie risposte le avrei trovate nella vela. Gianfranco, Lidia e loro figlio Michele Ciacci vennero a trovare mio padre e ci raccontarono le avventure dei loro ultimi sei anni passati in barca a vela; il “Gabbiano” che da Chioggia li portò fino in Australia. I loro occhi illuminati di gioia e il loro entusiasmo mi folgorarono e capii.

Gli anni seguenti ho passato delle estati con loro, prima mentre allestivano “La Strega”, la nuova barca in alluminio; poi nelle prime uscite in Croazia. Assorbendo sempre il massimo dagli insegnamenti di Gianfranco e mettendo in pratica quello che nel frattempo avevo imparato alla scuola di Caprera.

Bernard Moitessier, Tom Neale e James Wharram: ecco il mio trittico perfetto.

Baloo

Mi segnalarono i libri del mito, Bernard Moitessier, e da li iniziai a leggere decine e decine di manuali e diari pubblicati in italiano ed in inglese (con qualche difficoltà in più). Ogni libro letto non ha fatto altro che rafforzare e rendere più nitido il mio sogno di una vita sul mare. Anche se per anni mi sono allontanato dalla pratica della vela, il mio sogno è sempre rimasto saldo e la mia mente sempre rivolta a quella via; ma il tempo non si è fermato.

Anni dopo, troppi anni dopo, passati per la maggior parte (nonostante studi in biologia) a sviluppare siti web, ho deciso che il tempo per rendere il mio sogno una realtà era arrivato; ed eccomi qui.

Ora o mai più!

8 Commenti to “Chi”

  1. Fabrizio Castellani scrive:

    Carissimo Ruggero, bravo! Hai perfettamente ragione. Se quest’avventura è il sogno della tua vita mi sembra molto giusto affrontarla. Sei molto serio, certamente documentato, tosto ed intelligente. Conoscendoti sono certo che ce la farai. Non solo ma che sarà il primo passo di una folgorante carriera di navigatore. Non sapevo del tuo sogno nel cassetto. Peccato. Ne avrei parlato con te volentieri, perché in parte è stato anche il mio sogno irrealizzato. Ora ho settant’anni e posso solo che seguire su internet la tua avventura. Ma te che ne hai 29 meno di me fai benissimo ad andare. Dici bene: ora o mai più. Complimenti, auguroni e tienici informati, Fabrizio Castellani.

  2. Luigi scrive:

    Nella vita bisogna coltivare dei sogni, sogni che però siano alla nostra portata, altrimenti divengono delle chimere o delle scuse per non fare mai nulla!
    Complimenti per il progetto, ti seguirò

  3. Andrea scrive:

    complimenti !
    dalla bella Sicilia ti auguro di goderti questa avventura nel migliore dei modi
    sperando che la tua determinazione possa essere presa a modello da altri sognatori di libertà !
    Auguri e buon vento

  4. Jeanne scrive:

    This is cool!

  5. marco scrive:

    Caro ruggero questa è una sfida per pochi! Da una parte ti invidio per l’impresa unica. Un grosso e più grosso in bocca al lupo. Tienici aggiornati perché naturalmente faremo tutti il tifo per te! Grande!

  6. Michele scrive:

    ciao baloo
    era ora che il sogno si avverasse

  7. simone scrive:

    Grande baloo. hai tutta la mia stima. Mi piacerebbe coinvolgere KINIMA (www.kinima.it) nella tua impresa. Kinima è un associazione di cui sono presidente e vorrei in qualche modo raccontare il tuo viaggio… bhè… magari ti spiego meglio… oltre a mettere il nostro logo nella tua barca… sarebbe interessante venire su per raccontare la tua storia…. come la vedi?

  8. Valeria scrive:

    Tanti auguri caro Baloo. E’ il 26 agosto 2014. Tu sei per mare e non so se leggerai questo mio pensiero.
    Io ti penso, e pensarti mi fa crescere un buonumore e una fiducia nella vita che non te lo immagini.
    Ti abbraccio amico mio e Buona Fortuna
    Valeria

Lascia un Commento